fbpx
Siamo apparsi regolarmente su:
IlSole24OreIlGiornale

Analizziamo i mercati internazionali di settembre 2021 sulla base della loro volatilità per capire se arriverà la pioggia autunnale o meno.

Nel video che ti proponiamo abbiamo analizzato due nuovi indicatori messi a punto da RendimentoFondi per andare oltre la semplice osservazione dei grafici dei prezzi. I grafici li sanno guardare tutti, ma oggi non serve più molto ai fini previsionali. 

Oggi, l’unico commento possibile è “Siamo in un solido trend rialzista”. 

Dunque quale tipo di analisi si può fare su questi grafici? 

La volatilità dei mercati, così come i volumi, sono due elementi che le c.d. mani forti non possono ancora nascondere. 

Volatilità S&P500

Osserviamo l’indice sintetico S&P500/VIX, creato semplicemente mettendo in relazione questi due indici primari.

Fonte Circoloinvestitori.it

Se questo grafico ti sembra una inutile macchia nera su sfondo giallo allora ascolta per intero la video analisi mensile a cura di Circolo degli Investitori.

Il grafico dell’S&P500 raffrontato con l’indice di volatilità ci da il polso di quanto siano in tensione i prezzi sul mercato USA, come detto, questo è un aspetto difficilmente riscontrabile semplicemente dal grafico dei prezzi.

Volatilità mercato italiano

Se noi oggi osserviamo il mercato italiano dall’interno, come farebbe un chirurgo, possiamo notare che non è tutto fermo ma qualcosa, anche sul versante europeo, si sta muovendo. Osservando il grafico di due azioni che negli ultimi anni si sono mosse con volatilità pari a zero, notiamo come nelle ultime settimane la volatilità si sia notevolmente modificata.

Esprinet settembre 2021 Fonte Circoloinvestitori.it
Sesa settembre 2021 Fonte Circoloinvestitori.it

Va sottolineato il fatto che entrambi i titoli sono presenti nel nostro Tradingsystem Azioni Italia ed entrambi hanno registrato una performance superiore al 100% di utile.

Conclusioni sui mercati internazionali di settembre 2021.

Nell’incipit di questo articolo abbiamo detto che analizzare il grafico dei prezzi oggi non è di grande aiuto.

In realtà, gli strumenti giusti possono darci le risposte che cerchiamo con qualunque grafico.

Di seguito puoi osservare il grafico settimanale dell’indice S&P500 dove è evidente la perdita di forza testimoniata dal nostro Trendycator Oscillator passato in territorio negativo.

Gli abbonati a CircoloInvestitori possono ovviamente avere un panorama completo di tutti i maggiori indici mondiali grazie ai nostri grafici evoluti.

SCOPRI IL METODO>>

SP500 settimanale settembre 2021

PROVA CIRCOLOINVESTITORI PER UNA SETTIMANA GRATIS SENZA IMPEGNO>>

Sappiamo che il tema della volatilità sui mercati internazionali va maneggiata con estrema cautela. Tutte le istituzioni hanno subito in passato gli umori della Borsa e oggi fanno di tutto per assecondare i mercati.

Gli annunci che si susseguono su di un tapering più morbido vanno proprio in quella direzione, nessuno vuole essere il primo a scatenare la tempesta.

D’altro canto, se l’inflazione galoppa è mestiere delle banche centrali calmierarla, non si può eludere questo punto fondamentale del loro mandato.

Il futuro è quasi sempre incerto, raramente un analista si trova nella condizione di prendere delle posizioni nette; per questo motivo CircoloInvestitori nelle sue analisi da sempre si attiene unicamente a quanto riportato sui grafici e mai alle notizie dettate dagli umori del momento.

Oggi i grafici ci parlano di una volatilità che silente sta iniziando a muoversi; riusciranno le Banche Centrali a tenere come sempre tutto sotto controllo?

Lo capiremo presto guardando il nostro conto corrente.

Buon Circoloinvestitori.it

Share.

Dr. Walter Demaria Laurea in Psicoeconomia, è uno dei più noti consulenti finanziari italiani. E’ tra i fondatori di Rendimento Fondi ed è editorialista di diversi quotidiani finanziari. Insieme a Massimo Gotta ha pubblicato “Investire in obbligazioni”, Trading Library, 2013, che è ad oggi un best seller tra i testi che si occupano in maniera operativa dell’investimento in obbligazioni. Ha un approccio ai mercati di tipo quantitativo e ha ideato il modello Trendycator che applica quotidianamente nella sua professione.

Leave A Reply